09.02.2021
Che cos’è la felicità?
Bella domanda. Potremmo stilare un elenco di condizioni – materiali, fisiche, simboliche - necessarie alla realizzazione della nostra idea di felicità. Ma anche in quel caso non riusciremmo a definirla nella sua completezza.
25.01.2021
Semplice, non semplicistico
Semplificare è un’operazione spesso dovuta. L’importante è che, alla fine, il semplificare, nel senso di togliere (ciò che osta, che è inutile, non funzionale), non si traduca in un banalizzare, nel senso di svuotamento e travisamento del significato stesso. Alcune cose, alcuni fenomeni, però, hanno in sé una complessità inalienabile. La natura umana, la psiche umana sono fatti complessi, da sceverare sì – e ognuno lo farà con gli strumenti che ha appreso e per i bisogni che si è posto di soddisfare - ma non da banalizzare.
17.12.2020
Emozioni
“Quel che accade e soprattutto quel che si fa, è molto meno di quel che si è”.
01.12.2020
Ricalco, il gioco degli specchi per entrare in sintonia
In PNL - Programmazione Neurolinguistica - il ricalco è una tecnica in cui ci si allinea con diverse parti dell’esperienza del nostro interlocutore con lo scopo di creare sintonia, entrando appunto in rapport. In questo modo, il nostro interlocutore ci percepirà come “simile”.
12.10.2020
"E il mio maestro m’insegnò com’e difficile trovare l’alba dentro l’imbrunire"
Franco Battiato – Prospettiva Nevski  Senza più meraviglia, incontro sempre meno persone capaci di trovare nel buio pesto della routine, vera o presunta, la scintilla della Vita.
10.10.2020
I primi passi verso l’ascolto del sé: liberarsi dalle maschere
Succede spesso e a molti tra noi, di identificarsi con il proprio ruolo sociale e professionale in modo così profondo da arrivare a sfiorare stati nevrotici, talvolta fuori controllo.  Si
01.10.2020
Nel 2013 l’ultimo post di una lunga serie iniziata nel 2007
La Vita ti porta a scoprire aspetti di te che non conoscevi, a scrutarti a fondo, mentre si alternano momenti di apparente grande felicità ad altri di insofferenza, malinconia, e poi ancora